ANTONIO MARCHETTI LAMERA

Teatro d'ombra

04/07/2021 – 08/08/ 2021

La continua metamorfosi di un segno, la sostanza evanescente di un’ombra inseguita nelle sue deformazioni, la ciclicità del tempo che ogni ora ridisegna il paesaggio. È una grammatica di forme indefinite, quasi antropomorfe, quella di Antonio Marchetti Lamera, il cui sguardo volge verso il piano orizzontale della terra, delle pietre, dell’asfalto, laddove il nostro passaggio s’imbatte in quello della luce e dei suoi giochi di ombre e proiezioni.

Con l’osservazione lenta del disegno a grafite, con la fotografia e la ricostruzione in stop motion dei tanti frames, l’artista estrae dal bianco della tela l’eterno movimento della luce, la storia minima e lieve di una giornata d’estate. Ne emerge un tessuto filmico in grado di rievocare il cinema degli esordi.

Sulla vetrina d’accesso di Exchiesetta scorrono nella notte le immagini raccolte lungo il giorno. Proiettate dall’interno verso la strada, sembrano fuoriuscire dall’edificio trasformato in una antica lanterna magica, un teatro delle ombre o una macchina dell’immaginazione che restituisce nel buio queste presenze evanescenti e fantasmatiche.

Polignano a Mare (BA), ExChiesetta. Antonio Marchetti Lamera, "Teatro d'ombra", a cura di Roberto Lacarbonara
Polignano a Mare (BA), ExChiesetta. Antonio Marchetti Lamera, "Teatro d'ombra", a cura di Roberto Lacarbonara
Polignano a Mare (BA), ExChiesetta. Antonio Marchetti Lamera, "Teatro d'ombra", a cura di Roberto Lacarbonara